Lite e Botte tra Alessandra Mussolini e Sgarbi nella puntata de “La Pupa e il Secchione”


Durante la registrazione della puntata de “La Pupa e il Secchione” che noi comuni mortali vedremo domani sera c’è stata una diatriba tra Sgarbi e la Mussolini (componenti della giuria) finita alle mani.
In pratica lei dava del matto a lui e lui le dava della fascista.
Non capisco perchè si siano sentiti offesi…

3 risposte a “Lite e Botte tra Alessandra Mussolini e Sgarbi nella puntata de “La Pupa e il Secchione””

  1. Non so se mi sia concesso dire la mia opinione visto che non sono parte in causa essendo svizzera
    ( pero’ figlia di un idealista partigiano che ha combattuto sfidando le leggi del mio stato neutrale e combattendo a fianco dei partigiani divisione Piave durante lultima guerra mondiale),
    Comunque Sgarbi ha ragione quando cita la costituzione italiana e gli italiani dovrebbero essere compatti nel non rischiare piu’ dando fiducia a una componente di quella famiglia il cui nome si fa fatica a pronunciare. Mussolini vi ha portati al disastro e come tutti i dittatori va al minimo dimenticato e con lui tutti i suoi discendenti ( perche’ portano il suo dna) La Mussolini potrebbe essere tutto dal lato buono potrebbe fare la mamma come la dottoressa o l’operai di fabbrica…ma via dalla politica. Questi personaggi hanno un fascino ambiguo che si rivela quando e’ troppo tardi. Italiani….non dimenticate l’alleanza con un criminale e il massacro passato alla storia come il piu’ vergognoso della storia…stiamo facendo di tutto per salvare le speci animali e non facciamo nulla per prevenire nuovi genocidi?
    La signora Mussolini e’ l’angioletto che provoca il collerico Sgarbi ai fini di essere poi assolta e giustificata di fronte a tutta l’italia…E’ una vera faccia da schiaffi….Leggiamo “La Sirenetta” di Handersen e ci accorgeremo di quanto ingannevoli siano certe sirene…Meglio il volto duro di Sgarbi che e’ un uomo coltissimo e sensibile al di la’ delle apparenze che l’ambiguita’ di chi in realta’ non ama il vostro paese ma non accetta la sconfitta del proprio passato.
    In guardia …non ci cascate….in nome della liberta’ e di quelle innocenti creature andate a morire ad Auschwitz per il volere di un solo uomo che pero’ e’ entrato in alleanza con Mussolini. Mussolini ha venduto il vostro paese ai tedeschi nel tentativo di salvare se’ stesso…questa e’ storia e tutti dovete lottare contro la ripetizione di questi orribili fatti storici che non fanno onore alla liberta’ e alla democrazia alla quale ognuno di noi aspira!

    Ossequi e saluti alla bellissima Italia!..Siatene fieri e difendetela!
    Betty

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *